Pochi stranieri sul Lago di Como

Vacanze in Italia per il 93% dei cittadini: “Lago di Como tra le mete predilette, ma è grave mancanza di stranieri” La percentuale di “vacanze patriottiche” è la più alta da almeno un decennio 34 milioni di italiani si metteranno in viaggio (almeno per qualche giorno) nell’estate 2020 “Un’estate all’insegna di “vacanze patriottiche” per un numero molto elevato di connazionali:


una buona occasione per scoprire il nostro lago di Como, il Ceresio, le valli lariane e immergersi in un’esperienza unica dal punto di vista naturalistico ed enogastronomico, in un comprensorio che vanta tradizioni d’eccellenza”. Così il presidente Coldiretti Como Lecco Fortunato Trezzi commenta dell’analisi Coldiretti/Ixe’ secondo cui il 93% degli italiani sceglieranno di trascorrere le proprie vacanze estive all’interno dei confini della penisola: si tratta della percentuale più elevata da almeno 10 anni. La stessa analisi evidenzia che saranno 34 milioni i cittadini del Belpaese che hanno deciso di andare in ferie per almeno qualche giorno nell’estate 2020, con un calo del 13% rispetto allo scorso anno. Un impatto significativo in uno scenario su cui pesa – sottolinea la Coldiretti – la pesante incognita sulle presenze straniere, con deboli segnali che arrivano da Germania e nord Europa mentre completamente fermi sono gli arrivi da Stati Uniti ed oriente.

E così, se pure gli ultimi fine settimana hanno visto il lago di Como posizionarsi tra le mete preferite di un weekend fuori porta (soprattutto per chi giunge dalla metropoli milanese, o per i vicini svizzeri), si fa ancora sentire – con perdite gravissime – l’assenza del tradizionale turismo internazionale. La novità di quest’estate sta quindi nel fatto che 1 italiano su 4 (25%) ha scelto una destinazione vicino casa, all’interno della propria regione di residenza, nonostante il via libera agli spostamenti su tutto il territorio nazionale e all’estero. Inoltre – spiega Coldiretti Como Lecco – cresce il turismo di prossimità con la riscoperta dei nostri laghi, delle montagne, dei piccoli borghi e dei centri minori nelle campagne, in alternativa alle destinazioni turistiche più battute, mentre crollano le presenze nelle città. La gran parte dei vacanzieri – rimarca l’organizzazione agricola – ha scelto di ritardare le partenze che sono concentrate nei mesi di luglio e soprattutto agosto mentre quelle di giugno risultano praticamente dimezzate (-54%) rispetto allo scorso anno le per le incertezze sull’evoluzione della pandemia. La stragrande maggioranza degli italiani in viaggio ha scelto di alloggiare in case di proprietà, di parenti e amici o in affitto mentre in difficoltà sono gli alberghi e i 24mila agriturismi che spesso situati in zone isolate della campagna in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all’aperto, sono forse i luoghi dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche. Tra gli svaghi accanto ad arte, tradizione, relax e puro divertimento, la ricerca del cibo e del vino locali è diventata il vero valore aggiunto delle vacanze Made in Italy nel 2020 con circa 1/3 del budget destinato proprio all’alimentazione.

L’Italia è leader mondiale incontrastato nel turismo enogastronomico – conclude la Coldiretti – grazie al primato dell’agricoltura più green d’Europa con 299 specialità Dop/Igp riconosciute a livello comunitario e 415 vini Doc/Docg, 5155 prodotti tradizionali regionali censiti lungo la Penisola, la leadership nel biologico con oltre 60mila aziende agricole biologiche e la più grande rete mondiale di mercati di agricoltori e fattorie con Campagna Amica: un contesto che trova un immediato riflesso nelle due province lariane, che sanno offrire un patrimonio agroalimentare di qualità e tradizione, con prodotti di tradizione antichissima (come la rara Semuda, formaggio prodotto nelle valli del Lario Occidentale) e un paniere tipico eterogeneo (dall’ortofrutta, ai salumi, al miele, all’olio prodotto nelle riviere, al vino, ai formaggi d’alpe e pianura), che trovano uno spazio importante nei menu di agriturismi e ristoranti.

Coldiretti Como-Lecco

Iscriviti alla Newsletter di Valbiandino

Verrai aggiornato settimanalmente sugli ultimi articoli e novità del sito

Cerca

IL METEO

Calendario Eventi

GLI EVENTI SEGNALATI DA VALBIANDINO.NET

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per ulteriori informazioni sulla Polcy Privacy de sito vai a
http://www.valbiandino.net/index.php/10-utilities/39-privacy-policy-del-sito

Background Image

Header Color

:

Content Color

: